Blog dell'Efficientamento Energetico per le Aziende

Efficientamento energetico: consigli ed esempi

[fa icon="calendar"] 13-feb-2017 18.00.00 / da Moreno Berti

Moreno Berti

efficientamento-energetico.jpg

Quando si parla di efficientamento energetico non si fa riferimento solo al consumo di energia termica, ma anche al consumo di energia elettrica. In aggiunta vengono analizzati anche tutti i processi e le strutture aziendali. Viessmann per la propria sede di Allendorf ha seguito tutte le regole necessarie per efficientare la propria azienda: dall’utilizzo delle strutture produttive, all’organizzazione dei processi di lavorazione, alla conversione degli impianti a combustibile fossile con nuove soluzioni a biomassa.

La riduzione del fabbisogno e la sostituzione di fonti fossili come gas e gasolio con risorse rinnovabili ha aiutato l’azienda a ridurre i costi.

Nello specifico, per migliorare l’efficienza sono state introdotte soluzioni come:

  • Cogeneratore: per produrre contemporaneamente energia elettrica e termica. Con la cogenerazione il calore di recupero e quello dei gas di scarico vengono utilizzati per il riscaldamento dell’edifico;

  • Caldaie a Condensazione: come per il settore residenziale, la tecnica della condensazione permette di aumentare l’efficienza ricavando calore dai gas di scarico. Le caldaie con tecnologia a condensazione a differenza di quelle tradizionali, hanno un grado di rendimento pari al 98%;

  • Produzione di calore da biomassa: per la produzione della biomassa, Viessmann ricorre alle piantagioni a ciclo rapido di pioppi che possono essere raccolti ogni tre anni e trasformati in cippato. Il ricavo per ettaro/anno corrisponde a una quantità di energia massima di 5000 litri di gasolio (Risparmio energetico gas metano: 1.836 MWh/anno);

  • Energia solare per il riscaldamento e la climatizzazione: per ridurre il consumo di energia elettrica pari a 14 MWh nel caso di utilizzo pari a 1.000 ore totali;

  • Moduli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica: per produrre una potenza di 55,4 kWp di energia elettrica;

  • Utilizzo del calore naturale e geotermia: per raggiungere una potenza complessiva di 60 kW di calore naturale.

Efficientamento energetico: come ridurre il consumo di energia termica ed elettrica?

Ogni settore e ogni azienda andrebbe analizzata singolarmente, ma ci sono delle soluzioni trasversali che possono essere adottate per ridurre i consumi come ad esempio:

  • Motori inverter industriali all’avanguardia: consentono di tagliare la bolletta elettrica fino al 30%

  • Illuminazione con tecnologia LED: sostituire le lampadine tradizionali con quelle a LED può aiutare l’azienda a risparmiare un ulteriore 3-5%

  • Domotica per una gestione “smart” dell’azienda per la conduzione efficiente degli impianti e per mantenere il massimo livello di efficienza

  • Riqualificazione o sostituzione dell’impianto di riscaldamento per scegliere la tecnologia più adatta al fabbisogno energetico della tua azienda sostituendo anche, ove richiesto, il tipo di combustibile fino a ora utilizzato (come ha fatto Viessmann)

Da anni molte attività e strutture alberghiere hanno deciso di utilizzare le nuove risorse a biomassa, come il cippato, per ridurre i costi legati al riscaldamento dell’intera struttura con servizi annessi quali sauna, centro wellness e piscine.

Un caso di successo è sicuramente rappresentato dell’Hotel Palace di Bormio (SO), struttura a 4 stelle costituita da: 85 camere da letto, sala da pranzo, stube, salotto, suite, piscina coperta, centro wellness & beauty (sauna, idromassaggio e bagno turco).

Visti gli elevati costi da sostenere con il vecchio impianto a gasolio (134.000 €/anno), si è deciso di operare una sostituzione a favore di una caldaia a biomassa Viessmann da 700 kW di potenza completamente automatica a cippato “bagnato” fino a W60.

Con il cippato* il costo del riscaldamento si è ridotto a 45.000 €/a, generando un risparmio di 89.000 € l'anno.

*1.800 msr di cippato asciutto di ottima qualità (50.000 € -> 27 €/msr)

 

Da qui si può capire come la biomassa per l'hotel Palace di Bormio (SO) abbia rappresentato un vantaggio competitivo importante, ancora poco sfruttato da realtà alberghiere molto simili all’Hotel Palace e non solo.

 

Vuoi scoprire quali sono le migliori tecnologie per ridurre i consumi legati al riscaldamento? Scarica la guida gratuita alla “Sopravvivenza Energetica” in cui, oltre a spiegarti quali sono gli impianti più efficienti, ti mostriamo le scelte di alcune importanti aziende/strutture/attività per migliorare l’efficientamento energetico.

guida sopravvivenza energetica

Categorie: Riscaldamento Industriale, Efficientamento Energetico

Moreno Berti

Scritto da Moreno Berti

Responsabile di commessa dei generatori industriali Vitomax, per produzione di vapore, acqua surriscaldata e acqua calda di media e grande potenza. Esperienza pluridecennale nel settore dei generatori a tubi da fumo a grande volume d'acqua e negli impianti industriali a vapore.