Blog dell'Efficientamento Energetico per le Aziende

Climatizzazione industriale con sistemi VRF

[fa icon="calendar"] 21/09/18 12.00 / da Andrea Pavan

Andrea Pavan

condizionamento-industriale
I sistemi a fluido di refrigerante variabile (VRF – Variable Refrigerante Flow) sono una delle soluzioni più adottate per la climatizzazione industriale, commerciale e di strutture ricettive. Si tratta di impianti altamente tecnologici e dall’elevata efficienza energetica, che permettono di risparmiare sul consumo di energia primaria e, al tempo stesso, contribuiscono in maniera sostenibile alla salvaguardia dell’ambiente.

I sistemi VRF a espansione diretta per la climatizzazione industriale sono progettati per:

  • Ottimizzare il risparmio energetico, riducendo i costi d’esercizio
  • Assicurare il massimo comfort ambientale e acustico interno ed esterno
  • Garantire la tutela ambientale

Un sistema VRF ha 4 componenti principali: unità esterna, unità interne, distribuzione frigorifera e sistemi di controllo.

L’unità esterna contiene il compressore, vero e proprio cuore del sistema, e la batteria di scambio con l’aria esterna. Essa è poi collegata, mediante alla distribuzione frigorifera in rame a 2 o 3 tubazioni, alle varie unità interne dislocate nei locali.

Il vettore energetico, ovvero il mezzo che consente il trasporto dell’energia termica dall’unità esterna a tutte le unità interne, è il gas refrigerante stesso, diversamente da quanto avviene in un sistema idronico, dove è l’acqua a ricoprire tale ruolo.

La posa è davvero semplice e rapida e consente di abbattere i costi di installazione e gli oneri relativi alle opere murarie. Oltre che facili da installare, i sistemi VRF sono anche intuitivi e semplici da utilizzare grazie a sistemi di controllo individuali (a zone) o centralizzati.

Tipologie di sistemi VRF

  • Sistemi VRF in pompa di calore. Questi impianti di climatizzazione industriale funzionano come una normale pompa di calore: possono riscaldare in inverno o raffrescare in estate gli ambienti, a seconda della stagione e della temperatura interna che si desidera ottenere, semplicemente invertendo il ciclo di lavoro dell’unità esterna.
  • Sistemi VRF a recupero di calore, permettono di riscaldare e raffrescare contemporaneamente locali diversi, ”spostando” e, conseguentemente, recuperando parte della spesa energetica da una zona all’altra. Ciò assicura un elevato risparmio di energia primaria, che può arrivare fino al 30%. I sistemi VRF a recupero di calore sono particolarmente indicati per la climatizzazione di edifici (soprattutto vetrati) caratterizzati da carichi variabili durante il giorno, in base all’esposizione ed all’orientamento. E sono molto richiesti da strutture sanitarie, RSA e hotel, cioè da tutte quelle attività che presentano esigenze termiche diversificate all’interno dello stesso stabile.

Viessmann propone un’intera gamma di sistemi VRF con gas R410A per soddisfare qualsiasi fabbisogno applicativo, con potenze che vanno dai 12 kW ai 180 kW.

Vitoclima 333-S offre inoltre la possibilità di collegare all’unità esterna diverse tipologie di unità interne: a parete, a cassetta, a pavimento-soffitto o canalizzate, in base alle specifiche esigenze estetiche e costruttive della tua attività, per realizzare un vero e proprio impianto su misura.

Vantaggi del condizionamento industriale con VRF

  • Praticità: un unico sistema per la climatizzazione estiva e invernale. Con i sistemi a recupero di calore è possibile attivare simultaneamente il riscaldamento e il raffrescamento, in zone diverse, recuperando inoltre parte dell’energia spesa;
  • Modularità: vasto range di potenze disponibili (fino a 180 kW);
  • Alta efficienza: con Indice di Efficienza Energetica e Coefficiente di Prestazione elevati (EER fino a circa 6 e COP fino a circa 5);
  • Personalizzazione: possibilità di combinare più unità interne diverse, sulla base delle specifiche esigenze dell’azienda;
  • Agevolazioni fiscali: possibilità di usufruire dell’Ecobonus per detrarre il 65% della spesa sostenuta o, in alternativa, degli incentivi del Conto Termico 2.0. In ambito industriale, i sistemi di climatizzazione VRF permettono di accedere anche al meccanismo dei certificati bianchi, cumulabile con le agevolazioni sopraelencate. Puoi trovare un approfondimento sugli incentivi disponibili per le aziende in questo articolo (Elenco detrazioni e agevolazioni per impianti industriali)

I sistemi VRF rappresentano una scelta innovativa e altamente efficiente, per risparmiare sulle spese di climatizzazione del tuo locale. Scopri quali altre misure puoi adottare per migliorare il rendimento energetico della tua azienda. Scarica la Guida gratuita che trovi qui sotto.

guida sopravvivenza energetica

Categorie: VRF, Impianti Industriali

Andrea Pavan

Scritto da Andrea Pavan

MBA, Ingegnere energetico con specializzazione in energetica degli edifici. Da più di 5 anni si occupa di ricerca, sviluppo e product management per applicazioni ad alta efficienza nei settori del condizionamento e della refrigerazione residenziale e commerciale. Vanta prestigiose collaborazioni con i più importanti player del mercato HVAC, sia in campo nazionale sia in quello internazionale.