Blog dell'Efficientamento Energetico per le Aziende

Caldaie Industriali: come scoprire se i tuoi consumi sono nella media

[fa icon="calendar"] 17/05/18 11.00 / da Moreno Berti

Moreno Berti

consumi-caldaia-industriale-media

I costi per la produzione dell’energia, sia essa riscaldamento per gli ambienti o calore tecnologico, sono una delle preoccupazioni maggiori per chi ha un’azienda da gestire. Per ottimizzare i consumi e ridurre le spese è fondamentale poter contare su generatori di calore industriali davvero efficienti, che ti permettano di essere competitivo nel tuo settore, anche dal punto di vista energetico. 

Dalla progettazione all’installazione di impianti ad alto rendimento, passando per la manutenzione e il monitoraggio della caldaia, ecco come scoprire se la tua azienda ha le carte in regola per definirsi una realtà energicamente efficiente.
1. Scegli impianti ad alta efficienza

Scegli impianti che assicurino consumi ridotti e, di conseguenza, una netta riduzione dei costi per l’energia. 
Le tecnologie impiegate a livello industriale consentono di produrre acqua calda, acqua surriscaldata e vapore per soddisfare ogni tipo di esigenza energetica. In ottica di efficientamento energetico prediligi soluzioni che ti permettono di abbattere i consumi, come le caldaie con sistema di recupero del calore.

La presenza di uno scambiatore “economizzatore” è una caratteristica fondamentale delle caldaie industriali ad alto rendimento.

Un altro aspetto da non trascurare è la morfologia della caldaia. I modelli a tre giri di fumo a fiamma passante di ultima generazione assicurano ridotte emissioni nocive nell’ambiente, nel pieno rispetto dei limiti di legge consentiti.

Viessmann fornisce caldaie alimentate a gas, gasolio e biomassa, con potenza termica fino a 120 MW, capaci di coniugare risparmio energetico e ridotte emissioni inquinanti.

2. Dimensiona correttamente l’impianto per evitare sprechi

Un generatore per esempio, sovradimensionato in termini di potenza rispetto a l’effettivo fabbisogno, può causare notevoli sprechi di energia che fanno lievitare inutilmente i costi di gestione.

Affidati a dei professionisti che sappiano consigliarti il generatore e l’impianto più adatto per il riscaldamento degli ambienti e i processi industriali. I tecnici Viessmann sono in grado di supportarti anche nell’espletare il complesso iter burocratico, suggerendoti le eventuali agevolazioni fiscali più convenienti per diminuire il costo dell’investimento e accorciare i tempi di ammortamento.

3. Fai eseguire a un tecnico la regolare manutenzione dell’impianto industriale.

Le problematiche che si riscontrano più frequentemente durante le operazioni di ordinaria e straordinaria manutenzione alle caldaie industriali sono spesso dovuti a scarsa manutenzione e pochi controlli da parte del personale designato.

Verificare periodicamente che tutto funzioni correttamente, che non ci siano per esempio incrostazioni interne e che la caldaia mantenga le condizioni di impostazione iniziale e le indicazioni del costruttore contribuisce a ridurre gli sprechi e assicura una continuità di servizio al massimo impianto industriale dalle alte prestazioni.

In alcuni casi bastano semplici accorgimenti e per risolvere il problema. Dimensionare adeguatamente il generatore, tenere monitorate le performance ed eseguire una buona periodica manutenzione può farti risparmiare fino al 40% sui costi in bolletta.

4. Monitora i consumi
Tieni costantemente monitorati i tuoi consumi e scopri se sono in linea con quelli del tuo settore.
L’abbiamo inserito come ultimo punto, tuttavia l’analisi dei consumi aziendali è il primo passo verso l’efficienza energetica.

L’audit energetico realizzato da un energy manager ti permette di:

  • Raccogliere dati storici sulle spese energetiche
  • Analizzare i consumi suddividendoli in base agli impianti e ai processi produttivi
  • Definire l’Indice di Prestazione energetica obiettivo
  • Individuare le soluzioni migliori per aumentare l’efficienza energetica dell’impianto

In questo modo sai sempre quanto consuma la tua azienda e quale percentuale di risparmio puoi raggiungere modificando le tue abitudini o sostituendo il generatore con una caldaia industriale più performante.

La tua azienda è da bollino rosso o verde? Scoprilo con il tool gratuito di Etanomics. Ti basta inserire i dati sui consumi e le performance di acquisto dell’energia per ottenere in cambio un’analisi dei KPI, indispensabile punto di partenza per efficientare al meglio la tua attività.

Analisi KPI Etanomics

Categorie: caldaie industriali

Moreno Berti

Scritto da Moreno Berti

Responsabile di commessa dei generatori industriali Vitomax, per produzione di vapore, acqua surriscaldata e acqua calda di media e grande potenza. Esperienza pluridecennale nel settore dei generatori a tubi da fumo a grande volume d'acqua e negli impianti industriali a vapore.