Il Blog dell'Efficientamento Energetico per le Aziende

Generatori di Vapore Industriali: caratteristiche e consigli

[fa icon="calendar"] 21-set-2016 15.00.00 / da Massimo Biondani

Massimo Biondani

Generatori di Vapore Industriali: caratteristiche e consigliUn impianto industriale di generazione vapore deve oggi rispettare determinati requisiti oltre a essere efficiente e a basse emissioni inquinanti. Generalmente l’impiego dei generatori di vapore saturo per le aziende italiane possono avere una potenzialità da 0,5 a 20 t/h di vapore e livelli di pressione di esercizio fino a 20 bar.

Quali sono i vantaggi derivati dall’installazione di un generatore di vapore?

  • Notevole riduzione dei costi energetici di gestione grazie al notevole aumento di rendimento del generatore.
  • Continuità di esercizio e mantenimento nel tempo delle performance
  • Elevata semplicità di manutenzione e gestione grazie anche all’esonero dalla conduzione continua di personale abilitato
  • Alta flessibilità di esercizio grazie all’ampio campo di modulazione
  • Tempi rapidi di ammortamento dell’investimento

Generatori di Vapore Industriali: caratteristiche e consigli per scegliere i migliori sul mercato.

Per chi ha sempre visto il generatore di vapore come la vecchia caldaia che deve sempre funzionare e mai fermarsi senza considerare i consumi e le caratteristiche che deve avere per adempiere al meglio al proprio scopo, è arrivato il momento di far chiarezza su quelle che sono le peculiarità più importanti che deve avere un generatore moderno.

  • Isolamento integrale di tutto il corpo per diminuire al minimo le dispersioni e energia in ambiente.
  • Essere allestito con sistemi di recupero calore dai fumi di scarico (Economizzatori)
  • Morfologia a tre giri di fumo a fiamma passante con ampio focolare per sfruttare al meglio il contenuto energetico dei gas e contenere al minimo le emissioni
  • Impianto di combustione all’avanguardia

Vitomax_200-HS_00011.jpg

Diverse posso essere le potenzialità impiegate in funzione anche delle esigenze dell’utilizzatore ma le caratteristiche principali di cui sopra devono essere considerate

Ad esempio le cantine Cavit di Trento, hanno deciso di utilizzare un generatore di questo tipo per fornire il vapore necessario per la sterilizzazione delle linee di distribuzione vino e delle relative macchine di imbottigliamento.

caso-cantina-cavit.jpg



Per Cavit oltre alla sterilizzazione era necessario che una parte del calore venisse conservata per il riscaldamento degli ambienti di lavoro e per il mantenimento della temperatura nei vani delle cantine.

Cavit ha scelto Viessmann per soddisfare tutte queste esigenze infatti nella centrale termica della cantina sono stati installati due generatori di vapore Vitomax 200 HS da 12 t/h 13 bar e 5t/h 13 bar completi di accessori per il recupero energetico e l’esonero della conduzione continua fino a 72 ore.


Una produzione del vapore all’insegna del risparmio energetico e delle emissioni inquinanti ridotte e l’elevata sicurezza di esercizio, sono elementi fondamentali per gli impianti industriali
ecco perché è bene cercare dei sistemi innovativi, soprattutto quando ci si trova di fronte ad aziende energivore.

 

Vuoi saperne di più sui generatori di vapore industriali e sul riscaldamento ad alta potenza altamente efficiente? Scarica subito la guida gratuita in formato pdf per leggerla comodamente da PC, Smartphone e Tablet!

guida sopravvivenza energetica 

Categorie: Riscaldamento Industriale, Caldaie a vapore

Massimo Biondani

Scritto da Massimo Biondani

Esperto in impianti di generazione calore, caldaie industriali e generatori di vapore. Ha sempre lavorato nel settore dei generatori di calore da subito come progettista di generatori di vapore e ora come responsabile tecnico e di prodotto nella divisione Viessmann industriale.

guida-riscaldamento-aziendale
Richiesta Informazioni

Iscriviti al nostro blog